Tutti gli eventi degli USA occidentali, mese per mese

Condividi questo articolo su :

Hits: 27

È sempre un buon momento per viaggiare negli States, soprattutto se cercate parate, cibo di strada e festeggiamenti di tutti i tipi. Qui trovate tutti gli eventi più importanti degli Stati Uniti Occidentali, ma per viaggiare in sicurezza, prima di partire non dimenticate che è fondamentale un’assicurazione che offra copertura sanitaria.

Il paesaggio del Goblin Valley State Park al tramonto, Utah ©kyletperry/Getty Images

Gennaio

L’anno nuovo inizia all’insegna del freddo, con la neve che ricopre ampie zone del paese. Le stazioni sciistiche registrano il tutto esaurito, mentre gli amanti del sole scelgono le zone più calde.

Rose Parade Questa sfilata di Capodanno con carri pieni di fiori, bande e cavalli a passo di danza porta più di 100.000 visitatori a Pasadena, California; è seguito dalla partita di calcio tra college della Rose Bowl.

Capodanno cinese
 Tra la fine di gennaio e l’inizio di febbraio assisterete a colorati festeggiamenti ovunque ci sia una Chinatown. La parte del leone la fa San Francisco, con carri allegorici, petardi, bande che sfilano e un clima festoso.

Sundance
 Film Festival
 Dedicato al cinema indipendente, il leggendario Sundance Film Festival, che si tiene per 10 giorni a fine gennaio, richiama star di Hollywood, registi indipendenti e cinefili accaniti a Park City (Utah). Prenotate con largo anticipo: i pass si esauriscono in fretta e se l’imprevisto è dietro l’angolo, l’assicurazione annullamento viaggio interviene in vostro soccorso.

Colorati festeggiamenti a Chinatown ©Trish Mayo/Getty Images

Febbraio

A parte qualche breve gita in montagna, febbraio, con le sue lunghe notti buie e le giornate gelide, è uno spauracchio per molti americani. Per gli stranieri è il mese più conveniente per viaggiare, con tariffe scontate di aerei e hotel.

Mardi Gras

Tra fine febbraio e inizio marzo, il giorno prima del Mercoledì delle Ceneri, cade il Mardi Gras (Martedì Grasso) che segna la fine del Carnevale. Anche il Colorado lo festeggia: tra le montagne, a Vail, si svolge una sfilata e vengono eletti il re e la regina del carnevale.

Marzo

Sbocciano i primi fiori di primavera (almeno a sud, a nord invece si continua a tremare). In montagna prosegue l’alta stagione sciistica e con l’assicurazione Travel Ski Extended, oltre a essere tutelati in caso di infortuni sulla neve, anche la vostra attrezzatura sportiva sarà protetta in caso di furto.

South by Southwest


Ogni anno Austin, in Texas, ospita uno dei più grandi festival musicali del Nord America. Oltre 2000 artisti si esibiscono
in quasi 100 spazi diversi.
Il SXSW è anche un impor- tante festival cinematografico interattivo – una piattaforma per idee innovative.

Il Gathering of Nations, il più grande powwow dei nativi d’America, Albuquerque ©aceshot1/Shutterstock

Aprile

Le giornate sono più miti, ma nel nord aprile rimane un mese imprevedibile, con basse temperature e poche giornate ingannevolmente tiepide. È un buon periodo per visitare il Sud.

Fiesta San Antonio Intorno alla metà di aprile, San Antonio, bella città sul fiume, si anima in occasione della sua fiesta: dieci giorni di eventi carnevaleschi, sfilate, musica, danze e opportunità di assaggiare piatti prelibati.

Gathering
of Nations
 Per immergervi nella cultura dei nativi, andate ad Albuquerque a fine aprile in occasione del Gathering of Nations, il più grande powwow dei nativi d’America: danze tradizionali, musiche, cibi, artigianato e l’incoronazione di Miss Indian World.

Maggio

La primavera inoltrata è uno dei periodi più belli per visitare il paese che si ricopre di fiori di campo e inizia a essere scaldato dal sole. La calca e i prezzi estivi sono ancora lontani.

Cinco de Mayo 
In tutto il paese si festeggia la vittoria del Messico sulla Francia con musica salsa e caraffe di Margarita. Festeggiamenti in grande stile soprattutto a Los Angeles, San Francisco e Denver.

Boulder Creek Festival
 Boulder festeggia l’estate con cibo, bevute, musica e sole. Le celebrazioni si chiudono con Bolder Boulder, una corsa di 10 chilometri con i corridori accompagnati dalle acclamazioni della folla urlante.

Il comune di San Francisco durante il gay pride, California ©Nickolay Stanev/Shutterstoc

Giugno

L’estate è ormai arrivata. Gli americani trascorrono più tempo in caffè e ristoranti all’aperto e vanno in spiaggia o nei parchi nazionali. La scuola è finita: traffico sulle highway e resort affollati (con prezzi più alti).

Gay Pride 
In alcune città le celebrazioni per il gay pride durano una settimana, mentre a San Francisco la festa si protrae per un mese intero, culminando nelle grandi sfilate dell’ultimo weekend del mese. Altri gay pride di rilievo si tengono in tutte le principali città del paese.

Telluride Bluegrass Festival 
Il banjo si prende la sua rivincita in questo allegro festival musicale tra le montagne del Colorado. Concerti a tutte le ore, buona cucina regionale e ottime birre artigianali. Il divertimento è assicurato per tutti e molti dormono accampati.

Laguna Beach, California ©Gabriele Maltinti/Shutterstock

Luglio

Nel pieno dell’estate, gli americani tirano fuori i barbecue o si dirigono verso le spiagge. I prezzi sono alti e la folla può essere eccessiva, ma è uno dei periodi più animati per visitare il paese.

Independence Day 
Il 4 luglio, la nazione celebra il suo anniversario in grande stile: quasi tutte le città e cittadine organizzano splendidi spettacoli pirotecnici.

Oregon
Brewers Festival 
La città di Portland, da sempre grande amante della birra, festeggia versando fiumi di questa bevanda tradizionale. Con decine di birre da tutto il paese (e altre internazionali), avrete l’imbarazzo della scelta; anche la cornice è piacevole, sulle sponde del Willamette River.

Pageant of
 the Masters 
Festival delle arti che dura otto settimane e porta un’atmosfera vagamente surreale a Laguna Beach, in California. Gli artisti in costume mettono in scena quadri viventi (imitazioni di opere d’arte famose) accompagnati da voci narranti e da un’orchestra.

Agosto

Aspettatevi un caldo cocente, con temperature e un tasso di umidità che aumentano man mano che ci si sposta verso
sud, spiagge affollate, prezzi elevati e città vuote nel weekend, quando gli abitanti fuggono verso le coste.

Santa Fe Indian Market 
Il festival più importante di Santa Fe, nel New Mexico, si tiene la terza settimana di agosto sulla storica piazza centrale: si esibiscono più di 1100 artisti provenienti da 100 tribù e pueblo.

Iowa State Fair Se non avete mai visto una fiera statale, questa è l’occasione giusta. Durante questo evento, che dura 11 giorni, troverete cantanti country, sculture (di burro), bestiame in mostra, bancarelle alimentari e il sano divertimento del cuore dell’America.

Il Black Rock Desert, dove si tiene il Burning Man festival, Nevada ©4FR/Getty Images

Settembre

Con la fine dell’estate le giornate diventano più adatte a piacevoli gite in tutto il paese. Riaprono le scuole, mentre auditorium, gallerie d’arte e teatri inaugurano la nuova stagione.

Santa Fe Fiesta Santa Fe ospita la festa più antica della nazione, un vivace evento di due settimane con sfilate, concerti e il rogo dell’Old Man Gloom, pupazzo che incarna la malinconia.

Burning
 Man Festival 
Per una settimana circa, 50.000 persone fra artisti, spiriti liberi e festaioli di tutto il mondo invadono il Black Rock Desert del Nevada per allestire una metropoli temporanea di installazioni d’arte, campeggi a tema e curiosità ambientali. L’evento culmina con il rogo di un gigantesco fantoccio.

Great American Beer Festival Popolarissima festa della birra a Denver che dura tre giorni: la città registra sempre il tutto esaurito.

Ottobre

Le temperature calano e l’autunno veste di colori fiammeggianti le foglie dei pioppi nel Colorado
e nel New Mexico settentrionale. In generale i prezzi sono più bassi e c’è meno gente.

Halloween

Tutti in maschera! West Hollywood a Los Angeles e Castro a San Francisco sono i posti giusti per vedere i costumi più eccentrici

Novembre

Periodo di bassa stagione un po’ in tutto il paese, con venti freddi che scoraggiano i visitatori (anche se le tariffe aeree subiscono un’impennata 
al Thanksgiving). Le città offrono un ricco calendario culturale.

Thanksgiving

Il quarto giovedì di novembre gli americani festeggiano il giorno del Ringraziamento con le famiglie e gli amici, portando in tavola tacchino arrosto, patate dolci, salsa ai mirtilli, vino, pie di zucca e altri piatti tipici.

Dicembre

Con l’arrivo dell’inverno inizia la stagione sciistica sulle Rocky Mountains (mentre a est l’alta stagione inizia a gennaio). Sport invernali a parte, si sta a casa, davanti al caminetto.

Capodanno

Quando si tratta di festeggiare il Capodanno, gli americani si dividono in due gruppi. Alcuni si uniscono alle folle in festa, altri preferiscono fuggire dalla confusione. I prezzi possono essere molto alto, quindi organizzatevi con sufficiente anticipo. Ma se vi siete mossi per tempo e vi siete tutelati con la giusta assicurazione, l’unica preoccupazione sarà quella di brindare.

Fonte articolo originale

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su DestinazioneUSA.com !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social