Le installazioni protagoniste del Coachella 2019

Condividi questo articolo su :

Hits: 276

Lo scorso weekend si è concluso il Coachella 2019: vediamo insieme quali sono state le installazioni protagoniste del festival.

Come ormai da tradizione, il Coachella 2019 non si propone solo come festival musicale e di aggregazione, ma anche come una sorta di museo a cielo aperto per quanto riguarda l’arte contemporanea. Vediamo insieme quali sono state le installazioni protagoniste dell’edizione 2019:

Sarbalé Ke di Diébédo Francis Kéré

Sarbalé Ke è il nome dell’installazione composta da dei triangoli dai colori ipnotici distribuiti su 12 torri, che Diéédo Francis Kéré, architetto originario di Gando, ha installato all’interno del sito del Coachella.

L’artista si è ispirato all’albero del baobab, che in questo caso viene rivisitato in maniera creativa, per dare vita a strutture multifunzionali.

“Nella mia cultura, il baobab è l’albero più importante, è il luogo dove ci si riunisce, si festeggia e si discute. Attira anche gli animali. È spirituale”.

HIPO di Dedo Vabo

A detta del duo di artisti Dedo Vabo, un gruppo di ippopotami ha costruito questo razzo topsy-turvy per raggiungere lo spazio. L’installazione è stata battezzata Hazardus Interstellar Perfessional Operations, o HIPO e comprende anche un laboratorio-centro di controllo della missione.

Le installazioni protagoniste del Coachella 2019 | Collater.al

Spectra di NEWSUBSTANCE

NEWSUBSTANCE ha voluto esplorare il rapporto tra la luce e paesaggio all’interno del contesto del festival, creando Spectra, una struttura che cambia a seconda delle situazioni luminose.

Le installazioni protagoniste del Coachella 2019 | Collater.al

Come spiega NEWSUBSTANCE:

“Il festival è caratterizzato da bellissime albe e tramonti che invadono il paesaggio: sono proprio queste iconiche esplosioni di colore che abbiamo voluto catturare nel nostro design”.

In effetti, Spectra non ha deluso le aspettative, proprio come nella scorsa edizione del 2018, regalando momenti indimenticabili a tutti i partecipanti del 2019.

Le installazioni protagoniste del Coachella 2019 | Collater.al

Colossal Cacti di Office Kovacs

Colossal Cacti è l’opera firmata dallo studio di Los Angeles Office Kovacs composta da varie installazioni colorate e da blocchi modellati sulla figura del cactus.

Oltre ad una funzione estetica, Colossal Cacti svolge anche un ruolo funzionale: le piattaforme sfalsate si rivelano anche posti a sedere, mentre i braccioli angolari si estendono in alto per offrire riparo dal sole.

Le installazioni protagoniste del Coachella 2019 | Collater.al

Overview Effect di Poetic Kinetics

Se state pensando: ma non l’ho già visto? Sì, avete ragione, perchè l’astronauta viene dal lontano 2014. La prova?

Lo studio di Los Angeles Poetic Kinetics ha sporcato la sua tuta per dare l’idea dello scorrere del tempo:

“Su tutto il suo corpo ci sono prove, o indizi, della fantastica storia dei posti dove si è recato”.

La scultura è anche in grado di animarsi e può proiettare sul casco i nomi e i volti di coloro che sono presenti al festival.

Le installazioni protagoniste del Coachella 2019 | Collater.al

Mismo di Sofia Enriquez

La pittrice Sofia Enriquez si è ispirata al paisley ornamentale per realizzare Mismo. Si tratta di strutture in legno dipinte con colori vivaci, in modo da contrastare le tinte neutre del deserto. Tra fiori, fiamme e volti, l’installazione ha lasciato il pubblico a bocca aperta con le sue dettagliate rifiniture.

Le installazioni protagoniste del Coachella 2019 | Collater.al
Le installazioni protagoniste del Coachella 2019 | Collater.al

Fonte articolo originale

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su DestinazioneUSA.com !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social