California Zephyr: attraversare gli USA in Treno!

Condividi questo articolo su :

Hits: 16

Tantissimi ci scrivono che vorrebbero farsi un bel tour negli USA ma non hanno intenzione di noleggiare un’auto, vuoi per un po’ di ansia, vuoi perché non hanno affatto voglia di guidare. Chiariamo subito una cosa: per vivere a pieno gli Stati Uniti, forse l’on the road è il modo migliore, siete voi, la vostra auto e la strada. Siete più liberi nel decidere gli itinerari, potete fermarvi dove vi pare e rievocare il mito della generazione Beat di Kerouac.

Però c’è una soluzione alternativa all’auto, c’è un treno che porta ad immergervi tra i paesaggi più belli ed incredibili di tutti gli Stati Uniti, un’esperienza particolare ma decisamente piacevole e nemmeno troppo costosa.

Il California Zephyr di Amtrak va dalla California fino a Chicago

O viceversa, naturalmente, quindi prende praticamente mezza America, dal Midwest fino ad Emeryville, a pochi km da San Francisco. Anche il sito della Amtrak elenca alcune delle meraviglie che incontrerete durante il percorso.

  • Rocky Mountains
  • Sierra Nevada
  • Moffat Tunnel
  • Colorado’s Gore, Byers and Glenwood Canyons
  • Winter Park
  • Truckee River
  • Donner Lake
  • San Pablo Bay and the Carquinez Strait

E potrete anche vistare due città stupende come Chicago e San Francisco.

Acquistare il biglietto per lo Zephyr

Spesso online si trovano guide improvvisate che mostrano l’acquisto di un solo ticket Emeryville – Chicago: pura follia. Si tratta di un viaggio di circa 51 ore che costa pochissimo se preso su un posto normale e non su una cuccetta ma è naturalmente improponibile.
Dovrete e vorrete fermarvi lungo questo percorso, sostare ed ammirare cittadine e parchi. Allora quello che dovrete fare è acquistare un

USA Rail Pass

che trovate online sul sito della Amtrak nei tagli 15 giorni con 8 segmenti, 30 giorni con 12 segmenti, 45 giorni con 18 segmenti. In questo modo potrete fermarvi e ripartire lungo la rotta delle Zephyr.

Quindi come organizzare il viaggio?

Al di la delle tappe intermedie che sceglierete voi (qui trovate l’elenco completo degli stop), dovrete acquistare un volo con arrivo e ripartenza da due diverse città: Chicago e San Francisco, sta a voi capire se viaggiare da est a ovest o viceversa.

Lasciati ispirare dalla sua corsa - 10 giorni, 3900 km percorribili tutto l'anno, ma anche i migliori tramonti del mondo se si viaggia in direzione est-ovest.

Lo Zephyr, forse il più famoso tra i treni della Amtrak, è il simbolo della conquista del West: lungo questo itinerario che scavalca le più maestose catene montuose del nord America, apprezzerai l'ingegno umano, lo splendore della natura, la compagnia di nuovi amici e lo spirito d'avventura degli antichi pionieri.

Nell'antica Grecia Zefiro era la personificazione del vento di ponente, una gentile brezza primaverile. I treni che percorrono la linea omonima sbuffando attraverso l'America da Chicago al Pacifico non sono però altrettanto moderati. Lo scenario che scorre dal finestrino della 'Silver Lady' del California Zephyr è imponente e maestoso, prepotente e primordiale. Lungo alcuni tratti le cime dei monti, che superano i 4000 m, sono ricoperte di neve anche in estate, torrenti impetuosi scavano aspre gole, deserti ostili si estendono a perdita d'occhio e tunnel e tornanti combattono con lo spartiacque continentale.

È una terra selvaggia che l'uomo è riuscito (solo) ad attraversare. Era il 1869 quando si esaudì il sogno di Abramo Lincoln: le società ferroviarie piantarono l'ultimo arpione a Promontory, nello Utah, e le sponde dell'Atlantico e del Pacifico furono finalmente collegate dalle rotaie. Carovane di cowboy, cercatori d'oro e di petrolio e fuorilegge si misero in marcia verso l'Ovest. Un viaggio che prima avrebbe richiesto mesi a cavallo o a piedi ora poteva essere compiuto in appena una settimana e con pochi dollari.

Oggi quella linea, la Overland Route, è adibita esclusivamente al trasporto merci (a meno che le nevicate non costringano i treni Zephyr a deviare sui vecchi binari), ma il California Zephyr, in servizio dal 1949, segue in parte lo stesso percorso mostrando opere ingegneristiche altrettanto imponenti: il Moffat Tunnel lungo 10 km, che si addentra nello spartiacque continentale per risparmiare i 260 km che ci vorrebbero per girarci intorno, e il tratto che scavalca il Donner Pass (2160 m), uno dei più panoramici dell'intero percorso, che permise la prima traversata in treno della Sierra Nevada.

Come la brezza, andate verso ovest. Se salite a Chicago dovresti riuscire a passare le montagne con la luce del giorno, anche se il treno dovesse partire sul tardi. Inoltre, entrerai nello spirito dei primi pionieri viaggiando verso splendidi tramonti nel deserto.

Esperienze cruciali

Segui le tappe della campagna presidenziale di Obama lungo l'Obama Trail, nel riqualificato South Side di Chicago.

Scendi a Winter Park che offre piste sia per principianti sia per sciatori esperti e chilometri di piste da fondo.

Dedicati al rafting, alla mountain bike e all'escursionismo nei dintorni di Glenwood Springs, o goditi semplicemente la vista del Colorado River che attraversa per 20 km il Glenwood Canyon.

Tenta la sorte ai casinò di Reno, con le sue pacchiane luci al neon.

Accaparrati un posto in prima fila nella Sightseer Lounge Car per ammirare i picchi, i canyon e le cascate della Sierra Nevada.

Visita il California State Railroad Museum a Sacramento.

Osserva con un binocolo il panorama off erto dalla Suisun Marsh, una vasta zona paludosa salmastra pullulante di uccelli.

Fate una gita all'isola di Alcatraz, il famoso penitenziario ormai chiuso nella San Francisco Bay.

Fonte articolo originale 1

Fonte articolo originale 2

 

 

 

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su DestinazioneUSA.com !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social